Energy & Environment

Denitrificazione reflui - NAD

La presenza di elevati livelli dei composti dell’azoto nelle acque reflue, superiore a quanto necessario rispetto ad una bilanciata alimentazione dei fanghi attivi in rapporto alla quantità di BOD da trattare che si riscontra nelle acque di scarico di diverse attività industriali, comporta la necessità di trattamenti specifici per il loro abbattimento e di impianti dedicati.
L’utilizzo della tecnologia NAD che utilizza un’insufflazione temporizzata di ossigeno puro tramite Ecojet® permette di affrontare e risolvere in molti casi questa problematica con investimenti limitati ed utilizzando le strutture dell’impianto di depurazione esistente.

Il raggiungimento di adeguate quantità di ossigeno disciolto nella sezione di ossidazione dell’impianto di depurazione, affinché i batteri effettuino una nitrificazione dei composti dell’azoto disciolti, è garantita dall’elevata flessibilità e velocità di dissoluzione di Ecojet® mentre le condizioni per la denitrificazione ed il conseguente allontanamento sotto forma di azoto degli stessi composti sono raggiunte tramite la temporizzazione dell’insufflazione di ossigeno. I protocolli e le modalità di utilizzo di NAD sono definiti dal servizio tecnologico SOL sulla base di uno studio specifico e di un eventuale test in campo.

SOL pour l'industrie
Hai bisogno di più informazioni?
Contattaci