Energy & Environment

Desodorizzazione

La formazione di cattivi odori in acque reflue, fanghi e liquami, dovuta ad una degradazione anaerobica cioè in assenza di ossigeno, può avvenire nel caso in cui il tempo di permanenza dell’acque o dei fanghi in alcune parti dell’impianto sia sufficiente alla flora batterica per consumare tutto l’ossigeno disciolto (serbatoi di accumulo, lunghe tubature di trasferimento, zone di deposito di fanghi sedimentati). In questi casi le acque presentano valori negativi del potenziale
redox che evidenziano le condizioni anaerobiche instauratesi, a loro volta in grado di provocare la formazione di speci chimiche (ad esempio H2S) che possono essere maleodoranti.

SOL ha risolto numerosi casi di problemi derivanti da queste condizioni addizionando preventivamente ossigeno puro alle acque ed ai liquami maleodoranti così da evitare le condizioni di anaerobicità.

Le modalità di immissione di ossigeno puro sono state studiate e proposte tenuto conto delle specificità di ogni applicazione che sono caratterizzate dai più diversi punti di emissione di cattivi odori. L’utilizzo di questa tecnologia SOL permette di limitare l’impatto ambientale generato dagli impianti di gestione e trattamento delle acque e liquami reflui, con implementazioni impiantistiche estremamente limitate e bassi costi di gestioni in particolare rispetto ad altre soluzioni quali coperture e confinamenti di intere sezioni di impianto.

SOL pour l'industrie
Hai bisogno di più informazioni?
Contattaci